I BAGOLARI DI VIA DEGLI ANGELI E IL VIERANGOL

postato in: Senza categoria | 0

Di seguito il testo della lettera inviata al Sindaco dal nostro consigliere comunale:

IL VIALE ALBERATO DI VIA DEGLI ANGELI CHE CONDUCE AI LAVATOI DEL “VIERANGOL” RAPPRESENTA INSIEME AI LAVATOI STESSI UN ANGOLO STORICO SOCIALE DEL NOSTRO PAESE.

QUESTA ZONA URBANIZZATA ALLA FINE DEGLI ANNI 80 È RIUSCITA A CONSERVARE, IN PARTE, ALCUNE DELLE CARATTERISTICHE DEL PASSATO FRA LE QUALI IL VIALE ALBERATO CON I BAGOLARI, OPPORTUNAMENTE RIPIANTATI E I LAVATOI CHE INEVITABILMENTE RIPORTANO ALLA MENTE SPACCATI DI VITA CHE ORMAI NON CI SONO PIÙ.

PER TRAMANDARE ALLE GENERAZIONI FUTURE UN PEZZO DI STORIA DEL NOSTRO PAESE È FONDAMENTALE CONSERVARE QUEL VIALE CON LE PROPRIE PIANTE E MANTENERE I LAVATOI IN PIETRA E LA TETTOIA IN METALLO.

ALL’OMBRA DI QUELLE PIANTE, “I RUMINGÌ”, GENERAZIONI DI MASSAIE COLOGNESI PERCORREVANO QUELLA STRADA FINO AI LAVATOI POSTI SULL’ARGINE DEL CANALE PER FAR BUCATO NELLA SARIOLA; ALL’OMBRA DI QUELLE PIANTE I CONTADINI, CHE LAVORAVANO QUEGLI APPEZZAMENTI DI TERRA, TROVAVANO IL REFRIGERIO NATURALE CONTRO LA CANICOLA ESTIVA.
TANTI COLOGNESI RICORDANO ANCOR OGGI CON AFFETTO, TENEREZZA ED UN PIZZICO DI NOSTALGIA QUESTO LUOGO CHE VA PRESERVATO E CURATO ATTRAVERSO L’ IMPEGNO DI TUTTI, CITTADINI E AMMINISTRATORI COMPRESI.

LA SALVAGUARDIA DEL TERRITORIO E LA CONSERVAZIONE DEI LUOGHI E DELLE COSE DEL PASSATO PASSANO ATTRAVERSO DECISIONI AUTOREVOLI, CHE DEVONO TENERE CONTO DELL’INTERESSE GENERALE E NON DI QUELLO PARTICOLARE O INDIVIDUALE; E QUESTO È SENZA DUBBIO INTERESSE COLLETTIVO.
TRA L’ ALTRO IL PROBLEMA TECNICO È FACILMENTE RISOLVIBILE CON UNA SPESA MINIMA.

SONO CERTO DI RAPPRESENTARE IL PENSIERO DI TANTI CITTADINI E MI APPELLO A LEI, SIGNOR SINDACO, ALLA SUA SENSIBILITÀ ECOLOGICA, CHIEDENDO CHE GLI ALBERI IN QUESTIONE NON VENGANO TAGLIATI.

 

Lascia un commento